Cipolla caramellata alla birra: un contorno ricco di gusto

Tags: Cipolla caramellata Cipolla caramellata alla birra Doppio Malto

La cipolla caramellata alla birra è un contorno tipico della cucina britannica, molto apprezzato anche in Francia e in Italia. Si tratta di una specialità gustosa che si abbina bene ai piatti di carne (bistecche, hamburger e carni grasse) e ai formaggi strutturati, per il suo caratteristico sapore dolciastro. Le cipolle caramellate stanno bene anche coi legumi, con le uova e con le torte salate, senza dimenticare i pesci più saporiti come il salmone affumicato. Insomma, la cipolla caramellata è una prelibatezza che sta bene con tutto: gustosa e semplice da preparare, si accosta bene a molti piatti, accontentando i desideri di tutti i commensali!

 

Come caramellare le cipolle, secondo Doppio Malto

 

La ricetta della cipolla caramellata alla birra è semplice e anche abbastanza rapida. Il primo step consiste nello stufare le cipolle: è possibile lessarle per 40 minuti in acqua salata oppure utilizzare il forno a microonde. Nel secondo caso è sufficiente mettere le cipolle - tagliate e cosparse di olio extravergine d’oliva - in un piatto coperto con la pellicola, per poi farle andare per 4 o 5 minuti alla massima potenza. Una volta che le cipolle risultano sufficientemente morbide, è il momento di caramellarle trasferendole in una padella ben calda. A questo punto occorre aggiungere lo zucchero di canna e, successivamente, l’ingrediente fondamentale, la birra artigianale. L’abbinamento consigliato da Doppio Malto è, senza dubbio, quello con la Crash Beer, etichetta ideale per la preparazione della cipolla caramellata alla birra, grazie ai sentori caramellati e al profumo di miele di castagno.